CID-Circolo Musicale di Sondrio
Socio Ordinario

Condividi


Il Circolo Musicale CID di Sondrio é stato costituito come sezione autonoma del CID, Centro Informazione Documentazione, di Sondrio a sua volta fondato nel 1959 da un gruppo di studenti universitari che collaboravano ai giornali locali. Erano Alberto Frizziero, cui si deve l'idea e che fu Presidente sino al 1975 quando divenne Sindaco della città, Giorgio Scaramellini che fu poi Presidente della Provincia, Giovanni Bettini che divenne deputato della Repubblica, Giorgio Luzzi che si affermò come poeta, Ivan Fassin che divenne responsabile nazionale del Sindacato-scuola CISL, Carlo Bergamasco prematuramente scomparso,Giancarlo Carrara che fu manager della Sanità, Antonio Del Felice affermatosi come vignettista, Floriana Palmieri - Presidente del Circolo Musicale fino al 2011- artista con Mostre, specie di scultura, in Italia e all'estero, Guido Bellini Bressi, affermatosi nel disegno, Pierangelo Livraghi pianista, Claudio Snider manager bancario, Marilena Gilardidocente di musica e per anni alla direzione artistica del Circolo Musicale, Maurizio Frizziero che fu anche segretario nazionale dei creativi pubblicitari ed altri ancora.
Inizialmente l'attività era stata rivolta al settore editoriale, in particolare con un bollettino periodico con articoli di carattere generale che veniva inviato ai giornali locali italiani. Successivamente, in assenza quasi totale di attività culturali, in Sondrio e provincia,il CID iniziò ad organizzare conferenze, dibattiti, proiezioni, mostre e anche qualche concerto.
L'esito positivo portò successivamente alla decisione di articolare opportunamente il sodalizio per garantire stabilità e continuità di un'associazione fondata esclusivamente sul volontariato e quindi soggetta ai fisiologici alti e bassi di questo tipo di attività, che furono evitati proprio in virtù del tipo di struttura ideata e realizzata.
Furono così costituite tre "Sezioni autonome": il Circolo Musicale, il Circolo Culturale, il Centro Arti Figurative. Dopo alcuni anni l'impegno si concentrò nel settore musicale. Un impegno gravoso anche per la situazione decentrata di Sondrio (i concertisti dalle altre città lombarde ritornavano a Milano la sera stessa, cosa che normalmente non poteva avvenire per chi veniva in Valtellina), e per le limitate risorse economiche disponibili, anche se, fin dai primi passi, il Circolo aveva ottenuto importanti collaborazioni dagli Enti pubblici e da soggetti privati.
Da citare, negli anni '60 e primi '70, la collaborazione con il Circolo Musicale di Lecco ed in particolare con il compianto Giacomo De Santis per il quale la sua vita e la passione per l'arte e la musica in particolare erano tutt'uno.
Da citare ancora la collaborazione intervenuta tra la fine degli anni '70 e gli anni '80 con Gioventù Musicale, presieduta in Sondrio dal compianto ing. Lamberto Barchiesi, Direttore in Sondrio dell'Ispettorato della Motorizzazione, che alla passione in questa sua funzione univa competenza e impegno.

Indirizzo e contatti

Circolo Musicale di Sondrio
Via Bernina, 3 - Sondrio
Email: info@circolomusicale.it
Sito web: http://www.circolomusicale.it

Comunicati

Rassegna stampa

17 Feb

Albero Magico

02 Feb

A Chiavenna il 'Microfono d'Oro' si prepara alla terza edizione

I nostri eventi futuri

IRENE VENEZIANO

Ore 20:45 a
16 Mar

CONCERTO JAZZ

Ore 20:45 a
13 Apr

il sociale ensemble

Ore 20:45 a
27 Apr

I nostri eventi passati

TETRAKTIS PERCUSSIONI

Ore 20:45 a
16 Feb

CID

Ore 20:45 a
27 Nov
28 Apr

I SOLISTI DI MILANO

Ore 20:45 a
27 Mar
26 Feb
10 Feb

Dove siamo

Newsletter

Iscriviti alla nostra newsletter, potrai scegliere di ricevere informazioni solo sugli eventi che ti interessano.