Associazione Teatro Invito
Socio Ordinario

Condividi


La compagnia si costituisce come cooperativa nel 1986.
L'attenzione verso il Teatro Ragazzi si unisce alla tensione verso la ricerca e alla vocazione per la teatralizzazione di spazi non deputati.
Spettacoli itineranti sono "Casa Manzoni", ispirato alla vita e all'opera di Alessandro Manzoni, e "Il bosco di Macbeth", ambientazione in un bosco del dramma scespiriano.
La compagnia si distingue per l'utilizzo di una drammaturgia originale che, pur prendendo spunto da fonti letterarie o iconografiche, nasce quasi sempre dal lavoro di improvvisazione degli attori.
In questo percorso assume particolare importanza la "poetica della memoria", in cui trova spazio l'uso del dialetto, lo spunto autobiografico, il cenno storico.
Culmine di questo lavoro "Il Partigiano J." che fonde l'opera letteraria di Beppe Fenoglio con le testimonianze dirette del vissuto nel periodo bellico, elaborandole in un'alternanza di narrazione e dialogo, azione corale e canto, e "Il racconto dei Promessi Sposi" che, traendo ispirazione da una sceneggiatura di Pasolini, è alla ricerca di un teatro popolare e d'arte, dove la storia emerga come testimonianza corale.

Finalista al Premio ETI-Stregagatto 1997/98, ha ricevuto dalla giuria una menzione speciale "per l'interesse culturale della sua impostazione, per l'interpretazione corale, l'ideazione e il lavoro drammaturgico, per il coinvolgimento collettivo della compagnia".
Dalla stretta relazione con le scuole nascono anche spettacoli dove prevale il linguaggio fiabesco, e la narrazione si sposa con l'uso degli oggetti e della musica dal vivo ("Sonata per il gatto con gli stivali", "Hansel e Gretel" e "Pinocchio bric à brac").
La collaborazione con associazioni operanti nell'ambito del sociale e della cooperazione internazionale ha portato alla creazione di spettacoli e percorsi interattivi che nella contaminazione tra linguaggio teatrale e linguaggio musicale portano l'attenzione ai temi della mondialità (immigrazione, integrazione, multiculturalità..): "Percorsi minati" e "La fiaba dello straniero".
Spettacoli di impegno civile sono anche "La colonna infame", che prosegue la ricerca sull'opera di Alessandro Manzoni e "Storia di amicizia e di guerra" che parla di due ragazzi divisi dai conflitti etnici e religiosi.
Importante anche il tema del cibo trattato sia con lo spettacolo "Racconti di Contorno" vero e proprio ristorante per bambini, sia con le cene letterarie (Cena in scena, Cena Manzoniana...).
Oltre alla circuitazione nazionale che ha toccato tutte le maggiori città italiane, il TEATRO INVITO è stato presente anche a vetrine internazionali in Francia, Germania, Svizzera, Malta, Croazia, Repubblica Popolare Cinese, Austria, Turchia, Tunisia.
TEATRO INVITO affianca all'attività produttiva per la quale è riconosciuta dal Ministero per i Beni e le Attività Culturali come compagnia di Teatro per l'Infanzia e la Gioventù di rilevanza artistica nazionale, una permanente intensa attività sul territorio che comprende laboratori per ragazzi e adulti e letture teatrali.
E', sul territorio a nord di Milano, un punto di riferimento organizzativo per l'ospitalità di spettacoli, soprattutto rivolti al pubblico giovanile, progetti didattici e rassegne teatrali.
A partire dal 2009 Teatro Invito cambia ragione sociale e diviene associazione suddividendo la propria attività in due settori specifici: uno - lo 0-13 - dedicato ai ragazzi, alle scuole e alle famiglie e l'altro - Ultimaluna - dedicato ad un pubblico adulto.

Indirizzo e contatti

Associazione Teatro Invito
Via Belvedere, 35 - Lecco
Telefono: +390395971282
Fax: +390395971422
Email: info@teatroinvito.it
Sito web: http://www.teatroinvito.it

Comunicati

Rassegna stampa

I nostri eventi passati

27 Dic
13 Dic
29 Nov
15 Nov
01 Nov
24 Apr

PRESI PER IL NASO

Ore 10:30 a
22 Apr

Dove siamo

Newsletter

Iscriviti alla nostra newsletter, potrai scegliere di ricevere informazioni solo sugli eventi che ti interessano.